This is the blog for Franko B's sculpture class at Accademia di Belle Arti di Macerata, Italy.

Follow by Email

hostels in london-accomodazzioni -hostel a londra per maggio 2010

   ciao a tutti, questi sono link per  gli  osteli a londra , per maggio quando arrivo ne parleremo di piu. ciao,

www.hostelworld.com/London
 
www.yha.org.uk
www.oxfordstreet.co.uk
www.hostellondon.com

mi presento


Mi presento con queste sei righe,
tutto il resto è danzare senza musica.


Imbevendo l’acume nel più profondo pensiero

mentre l’occhio scandaglia i maturi spessori


rovisti tra le grasse pieghe del celato sapere


ogni qual volta cerchi il perché delle cose

affinché il dubbio renda nobile la più effimera risposta

regali al nulla minute scaglie di saggezza


Quando qualche anno fa ho spazzato via la mia vecchia vita, l’ho fatto, inizialmente, perché un pensiero cominciava ad assillarmi la mente: “avere il tempo di accorgersi che il tempo passa” e non è qualcosa di riconducibile agli anni che si sommano in vita, ma al tempo vissuto in prima persona e non solamente subito, a quel genere di tempo che ti può fornire di una vera identità singolare perché ti regala appunto il tempo e lo spazio per pensare, per costruire uno spessore di senso.

Oggi più che mai, sono refrattaria a tutto ciò che tenta di omologare l’individuo, rincorro una via che conduca verso una nuova forma di umanesimo che riporti in auge le ragioni dell’essere, l’individuo come pensiero e azione di sé, per sé, per la relazione con l’altro da sé, al di là di tutte le consuete logiche di carattere economico.

Non confido negli estremismi, in tutte le loro forme ed espressioni, un giorno di fine anno scolastico sulla lavagna in aula trovai scritto “l’unica certezza che un uomo ha nella vita è il dubbio”, a volte la verità, quando è colta, è molto più semplice e disarmante di quanto immaginiamo.

Ho disgusto per le ostentazioni dell’opulenza di qualsiasi natura esse siano e detesto il concetto di mercificazione. L’idea che tutto debba fare mercato, il dover dare un prezzo e pertanto un corrispettivo valore a qualsiasi cosa, gli interessi di profitto, il sistema legato al mero guadagno e ancora di più tutto ciò che rappresenta questa, ormai diffusissima e morbosa necessità di ottenere visibilità al fine di confermare la nostra esistenza, sapere che esistiamo solo perché l’immagine di noi stessi oblitera le nostre vite, non è così che funziona, si è e si esiste a prescindere.

Ci sono cose che hanno un valore inestimabile solo per chi le produce o ne è custode, cose alle quali non si potrà apporre un cartellino in cifre, io vorrei lottare per tutto ciò, resistere e diventare partigiano di me stessa.

È vero “in questa era di grande visibilità io voglio diventare invisibile”.

Sono anacronistica, ben venga.

Forse desueta, che meraviglia.

In merito all’ARTE, parola che alla sua veneranda età viene ancora usata con un sentore reverenziale, mi risuonano in mente le parole “TUTTO E’ ARTE”. Qualcuno che ringrazio, dialogando in merito, mi ha fatto notare che forse si potrebbe apporre alla fine della frase un punto interrogativo. Giusto, è vero che tutto è arte? O può essere tale? E se così è, chi è, e ancora di più, cosa è oggi l’artista?

Ho aperto alcune finestre,

chi vuole può affacciarsi e guardare fuori.

segnalazione in corso:

cosa vogliamo fare per lunedi 30 dicembre...
come ci organizziamo.....l'appuntamento è a morrovalle centro...
chissà come arrivarci e dove si trova...?????
credo che non tutti siamo corredati di auto per raggiungere la metropoli marchigiana
.........vediamo e parliamone...scultura....oi ci sei ??????
ahahahahahahaha a domani ahahahah

segnalazione in corso:

URS FICSHER

 guardate questo artista contemporaneo , in gennaio faro una presentazione su lui.
google urs fischer
ci vediamo tra 10 giorni .

benny


saluto tutti

sono roberto, è la prima volta che posto qui,
per il momento posso dire che, nelle mia "situazione", avere un compito assegnato mi facilita il lavoro ed è la strada migliore se si vuole valutare un processo
oggetto trovato? mmmmhhh muble muble.........a presto!

riunione di martedi 10 novembre 2009

"Buon giorno a tutti e prima di iniziare con le cose che riguardano l'organizzazione nel Laboratorio,
vorrei ringraziare Sasso per l'ospitalità alla cava e per l'opportunità di averci fatto conoscere Giuliano-Giuliani,
artista sensibile e attento al mondo dell'arte contemporanea.
Queste lezioni esterne sono molto interessanti per conoscere le modalità di lavoro degli altri dei luoghi in cui vivono.

Lezioni esterne all'Accademia:
A tal proposito informiamo tutti che lunedì 30 novembre alle 10'00 si ripeterà questa modalità di lezione, infatti, andremo a Morrovalle da Fabrizio Sibona, il quale ha aperto il suo spazio agli studenti, dando la possibilità
di usarlo per progetti personali. La giornata proseguirà con la visita dello studio di Jacopo,
disponibile alle collaborazioni con chi è interessato.
A gennaio potrebbe esserci la possibilità di andare a visitare lo studio di Fabrizio Cotognini, Laura Paoletti e Andrea Galdo,
mentre a metà maggio sarebbe interessante organizzare un viaggio a Londra, per vedere una città cosmopolita,
mettendoci in contatto con una cultura artistica diversa dalla nostra, proponendo anche la possibilità di visite studi d'artisti e musei.

Partecipare
:
si richiede una partecipazione da parte degli studenti consapevole e cosciente, quindi non solo fisica e ai fini di una firma.

Condividere
:
le esperienze e le conoscenze di ogni singolo studente dovrà essere condivisa,
questo vuole dire che si dovrà formulare una collaborazione tra gli studenti.

Oggetto Trovato
:
per quanto riguarda il compito datovi lo scorso mese si ha come scadenza il 10 gennaio.
Questo dovrà essere un progetto che sarà poi esposto/presentato alla classe, ovviamente non ci sono vincoli
e lo stesso oggetto non dovrà essere per forza tridimensionale si è liberi di scegliere.

Esami
:
la data è fissata per il 15 dicembre, dovrà essere fatta una lista che sarà esposta il 1°dicembre,
questa sessione è per gli studenti che devono ancora sostenere l'esame di scultura dell'anno accademico 2008/2009.

Materiali:
l'Accademia non dispone di materiale per ciascun studente, per tanto esso sarà utilizzato soltanto con fine dimostrativo.
Sarebbe interessante utilizzare il legno, infatti, c'è la possibilità di recuperare questo materiale grazie a Sasso e Beatrice.

Copertura esterna:
per ampliare lo spazio di lavoro del laboratorio si vuole coprire il corridoio esterno, occorrerà chiedere i relativi permessi
sia per poterlo fare sia per comprare i materiali da utilizzare.

Libreria:
l'armadio dei libri e dvd messi a disposizione dai professori e dagli studenti è a disposizione di tutti,
dobbiamo intenderlo come cibo per gli occhi e per la mente, ovviamente si dovrà formulare un elenco e un sistema di prestito, dando la possibilità a tutti di usufruire in maniera ugualitaria del materiale messo a disposizione.

Proiettore:
per un utilizzo corretto di questo mezzo dovremo renderlo stabile attraverso un braccio metallico all'interno dell'aula
e trovare una soluzione per oscurare i vetri, cosa di cui si sta occupando il professor Fabrizio Sibona.
Ovviamente occorrerà collaborazione da parte degli studenti per la realizzazione del tutto.

Per i non iscritti al laboratorio:
per evitare incidenti spiacevoli con conseguenze drastiche all'interno del laboratorio
non è possibile accedere ai non iscritti di scultura al suo interno.

Modella:
si è attivato nello spazio di pittura alla cattedra di Benvenuti,
un luogo in cui è possibile usufruire della modella tutte le settimane nei giorni di lunedì e martedì mattina.
La prima lezione è partita martedì 3 novembre 2009, dove oltre al disegno si è potuto utilizzare l'argilla e il gesso.
Oltre al corpo si dovranno disegnare oggetti potendo utilizzare anche immagini da video.

Collage nell’ufficio di scultura:
portare un disegno o una foto del lavoro di ciascun studente all’interno dell’ufficio in modo da creare un grande collage per ricordarci cosa stiamo facendo e su cosa lavoriamo.

Stage a Verona presso l’Officinesantandrea
:
l’esperienza all’interno dell’azienda è stata sorprendente, questo materiale ha svariati utilizzi dalla realizzazione di oggetti di uso quotidiano, come lampade e mobili, alla creazione di oggetti d’arte, in quanto questa azienda lavora anche per artisti nazionali ed internazionali. All’interno dell’azienda noi stagisti avevamo il compito di aiutare il personale dell’officina, infatti abbiamo partecipato alle svariate fasi di lavoro, in tutto questo eravamo chiamati anche a suggerire possibili soluzioni ai problemi che si potevano incontrare nello svolgimento del lavoro. Interessante è stato anche lo scambio di idee che si è creato tra noi il personale e i responsabili dell’Officina. Come ogni cosa occorre disciplina e rispetto verso coloro che ti offrono una possibilità come questa, perché agiscono sulla crescita individuale e lavorativa.

Progetto teatro Rebis:
Attraverso la collaborazione tra il teatro Rebis e il professor Sibona si vuole creare un laboratorio teatrale, che avrà luogo nel secondo II semestre, ma del quale si discute e si argomenta ogni mercoledì pomeriggio durante le lezioni di progettazione e interventi urbani e territoriali.

decembre

cari ,
il giorno che andiamo da fabrizio sibona ed da jaccobo sara' il 30 di novembre ed no il 1 di decembre ,

per ricaptitare io sarro a lla accademia
il lunedi 30 novembre visita da sibona ed jacopo
il martedi 1 decembre reunione alle 10 ed lezione frontale alle 230.
il mercoledi 2 decembre ed giovedi 3 dicembre coloquo con tutti i studenti di scultura.

tra una settimana il prof walter angelici ed fabrizio sibona vi informera di piu' su questo con avisi ed informazioni.
grazie
franko

beatrice cucchi

a

il massimo!!!

x monica

ho parlato con franko, e ha detto che domani continua a fare il one-to-one e chi ha già fatto oggi se ha altre lezioni o deve lavorare a casa può non venire :)
a martedi!

Eli

Questa sono io!

saluto tutti

Sono studentessa erasmus mi chiamo Eli sono Bulgara e alla fine sono riuscita a venire qua .Scusate per il mio italiano ,con il tempo migliorerò.Adesso ho cominciato a lavorare ad un mio progetto su sfere e magneti , spero di farvi vedere presto le foto dei miei lavori .A proposito, c'è qualcuno che sa dove posso trovare dei magneti potenti da mettere nelle sfere di cera?Grazie a presto.
GIORNATA AD ASCOLI:
Siamo agli sgoccioli...Vi do alcune indicazioni relative all'appuntamento. Per tutti voi l'appuntamento è al casello dell'autostrada di San Benedetto del Tronto alle 9:30, per poi procedere in direzione Ascoli Piceno. Da qui proseguirete sulla superstrada Ascoli-mare in direzione ascoli fino ad passare oltre la città di Ascoli, dopo 2 km prenderete l'uscita "ROSARA". Comunque alcuni di voi conoscono la strada quindi non ci dovrebbero essere problemi. Io sarò ad aspettarvi al bivio per Rosara che è a soli 300 metri dall'uscita della superstrada. Sarò lì ad aspettarvi per le ore 10:00.
Importante è il vostro appuntamento a San Benedetto alle 9:30.Ciò vuol dire che dovrete organizzarvi per la partenza dalle vostre case. Per chi dovesse partire da Macerata sappia che il tempo di percorrenza per San Benedetto è di circa 45 minuti.

Vi aspetto felice di ospitarvi e di farvi immergere in quello che io chiamo "paese dei balocchi"
A lunedì 9...

ANA MENDIETA

adoro il suo lavoro....



Ho trovato questo video stasera, mentre cercavo di riascoltarla e rileggerla ancora per una volta. Spero lo apprezziate...