This is the blog for Franko B's sculpture class at Accademia di Belle Arti di Macerata, Italy.

Follow by Email

the second arts, politics and sex salon at BOW ARTS P 1 STUDIO'S.

Dear friends ,

The next salons will take place in association with Bow Arts Trust on Tuesday
7 September 2010 from 6. 30 pm to 10.30 pm at [ Franko B studio ] Bow arts studio's , studio number 7, P 1 studio's block C15,Taylor Place, Payne road
London, E3 2SP
Details of all events will be posted at www.franko-b-news.blogspot.com and at www.bowarts.org.

Arts Politics and Sex
This salon is a vehicle, a platform - it is an instrument for engaging with others - socially, politically and creatively. It is aimed at those who feel that, in these times and within the society we live, it is important to respond
to the urgent need to meet and interact with others; for those who feel that it is important not to close ourselves off in little discrete communities, but to reach out for more rather than just 'surviving' our everyday existence. We need to support and be supported by others on many levels, in a climate and
culture that seems, more and more, to foster and maintain the opposite.
Art, Politics and Sex is a framework for those who feel this need.

People are invited to come along and engage on any level that they feel comfortable with (provided they are respectful to others) – whether presenting their own work, engaging with discussion, or just being present.
Please bring what is important to you , you work .

This salon was first initiated and organized by Franko B in 2003. Previous meetings have taken place at the Horse Hospital in London, The Live Art Development Agency, The National Review of Live Art, Glasgow, The Old Operating Theatre, Toynbee Studios, London, as well as at cafes and other venues in London, and across Europe.

This is the second salon in this series . thank you to every body that come to it ..
Ps , you can bring some snack's and drinks .

personale al PAC di Milano ottobre / novembre 2010

FRANKO B
Galleria Pack è estremamente lieta di annunciare che l'artista avrà la sua prima mostra personale all'interno di una istituzione italiana. Il PAC - Padiglione di Arte Contemporanea di Milano dedicherà a Franko B una mostra sulla produzione degli ultimi 15 anni di lavoro in occasione della Giornata del Contemporaneo a cura di Francesca Alfano Miglietti.
dal 10 / 10 / 2010 al 16 / 11 / 2010.
vernisage ed performance sara' il 9 / 10 / 2010

reminder. SALON THIS WENESDAY THE 21 JULY AT 630 PM

Arts Politics and Sex
This salon is a vehicle, a platform - it is an instrument for engaging with others - socially, politically and creatively. It is aimed at those who feel that, in these times and within the society we live, it is important to respond
to the urgent need to meet and interact with others; for those who feel that it is important not to close ourselves off in little discrete communities, but to reach out for more rather than just 'surviving' our everyday existence. We need to support and be supported by others on many levels, in a climate and
culture that seems, more and more, to foster and maintain the opposite.
Art, Politics and Sex is a framework for those who feel this need.

People are invited to come along and engage on any level that they feel comfortable with (provided they are respectful to others) – whether presenting their own work, engaging with discussion, or just being present.

This salon was first initiated and organized by Franko B in 2003. Previous meetings have taken place at the Horse Hospital in London, The Live Art Development Agency, The National Review of Live Art, Glasgow, The Old Operating Theatre, Toynbee Studios, London, as well as at cafes and other venues in London, and across Europe.

The next series of salons will take place in association with Bow Arts Trust, beginning Wednesday 21 July 2010 from 6. 30 pm to 10.30 pm at studio 7, P 1 studio's block C15,Taylor Place, Payne road
London, E3 2SP
Details of all events will be posted at www.franko-b-news.blogspot.com and at www.bowarts.org.

skype
frankob22

franko b news
http://www.franko-b-news.blogspot.com/
franko b class news
http://franko-class.blogspot.com/
http://www.franko-b.com

office
Toynbee studios, 28 Commercial street ,
London E1 6AB
UK

studio
STUDIO 7, P 1 studio's block , block C15,Taylor Place, Payne road
London, E3 2SP

Franko B is supported by the BOW ARTS TRUST. www.bowarts.org

anno academico sessione estiva appello. mercoledi 15 di settembre 2010

Anno accademico 2009/2010
Sessione estiva di appello mercoledi 15 settembre dalle ore 9 alle ore 17
Programma richiesto per essere ammesso all'esame di Scultura della Cattedra del professore Franco Bosisio
I, II, III, triennio di scultura
I, II, biennio specialistico di scultura

- lo studente deve presentare i due lavori progettati durante l'anno e uno iniziato in modo indipendente.
- questi lavori possono essere tridimensionali, bidimensionali, installazioni e video, fotografia (non intesa come documentazione dei lavori ma come lavoro a se' stante), performance e collages.

- minimo 60 disegni rappresentanti le idee dello studente che non siano i disegni dal vero del modello, ma bozzetti preparatori, studi per i progetti realizzati durante l'anno accademico o in fase di realizazione.

- un testo di 800 parole sul percorso artistico personale sviluppato durante l'anno accademico da spedire via email tre settimane prima
dell-esame a. frankob2000@yahoo.co.uk e postarlo obbligatoriamente sul blog della classe.


per qualsiasi chiarificazione chiedere direttamente al docente o scrivere all'indirizzo e-mail
. frankob2000@yahoo.co.uk

prof. Franco Bosisio

DIARIO LONDINESE(in netto ritardo)




La grande città,discussa da un (provinciale?).

Quali caratteristiche dovrebbe possedere un individuo,per essere definito con un appellativo talvolta espresso in modo denigratorio?
La mentalità,il proprio modo di relazionarsi alla realtà quotidiana,il metodo con cui si applica alle attività. Una mentalità poco critica e poco analitica nei confronti del reale,secondo me è da nominare onestamente “provinciale”.

“Provinciale”,definizione che potremmo etichettarci, in proporzioni più o meno evidenti, un po' tutti addosso,se a tale parola si concede la traduzione di -piccolo nucleo sociale magari fatto di padre, madre, fratello, sorella, amici.

“Provinciale”.

Allora un bel giorno il nostro provincialotto proveniente dalla zona centrale dell'Italia a 3 ore da Bologna e 2 da Roma ,decide di farsi un giretto “culturale” a Londra. E lì vede un metodo che segue altri dogmi:economia,arte,studio,meritocrazia,dinamicità.
Qui potrebbero iniziare dei processi analitici da parte del nostro individuo.
Ma dopo l'impatto con 13 linee metropolitane,la pioggia,il freddo,i giacigli non proprio casalinghi,la guida a sinistra(ti investono),i parchi,le ambientazioni surreali,gli odori,i sistemi(li paghi ma funzionano),credo che anche un provinciale capirebbe che non si trovi in Italia.
L'individuo che avalla questa ipotesi,si dimostra un essere pensante ma è ancora da verificare se si tratti di un provincialotto.
All'individuo percettivo,azzardo sensibile,scatta il dubbio.
-Il metodo della metropoli sarebbe possibile importarlo in una piccola cittadina sita a 3 ore da Bologna e 2 da Roma?-
La mia risposta è NO.
Comunque,la novella termina con il ritorno a casa del individuo in un sicuro stato di sgomento(o estasi) per la realtà vissuta i giorni addietro.
Adesso si riconosce a che tipologia di individuo siamo di fronte.
Un provincialotto si arrenderebbe alla propria dimensione e tornato nelle sue vesti di studente considererebbe quei giorni una vacanza.
Mentre chi ha osservato COME-SI-PUO', torna e lavora con nuovi stimoli ,nuove ottiche che ampliano le vedute degli altri,che risvegliano neuroni intorpiditi.

Bene,non mi auguro nulla, ognuno sa da sé a che partito appartiene e in lista vedo solo INDIVIDUI CURIOSI e INDIVIDUI NOIOSI. A voi la X.